In questo articolo si parla di:

Giornata nera per il settore dell’outdoor italiano: è mancato a soli 49 anni Andrea Parisotto, che dalla primavera del 2021 era presidente dell’associazione Sportsystem e del Museo dello Scarpone. Sarebbe stato colpito da un malore improvviso.

Andrea Parisotto, residente a Montebelluna, era un imprenditore e assiduo praticante di sport outdoor e sci. Per molti anni, è stato nel Consiglio di amministrazione di SCARPA nonché presidente della filiale americana. Dal 2018 ha deciso di creare una propria holding, la Ap8 Invest Srl Holding Company, con l’obiettivo di voler “seminare benessere e investire in bellezza”. La sua volontà come presidente dell’associazione Sportsystem era quella di raccontare e valorizzare il distretto nel suo insieme ma anche nella sua singola storia, attraverso azioni di storytelling nel mondo della calzatura.

Con queste parole, la Presidente Anna Ferrino, la direttrice Manuela Viel e lo staff di Assosport hanno voluto informare i propri associati dell’improvvisa e prematura scomparsa del collega imprenditore. “Andrea ha sempre dedicato particolare attenzione e grande professionalità al mondo associativo. E’ proprio di questi ultimi giorni il suo totale impegno come membro della Commissione di Designazione per l’elezione del presidente designato di Assosport. Lo ringraziamo per il suo operato e per il suo amore per lo sport”.

Questo, invece, il messaggio di Alberto Zanatta, presidente vicario di Assindustria Venetocentro: “Mi è difficile e doloroso dover parlare di Andrea Parisotto al passato. La notizia della sua perdita improvvisa e prematura mi ha colpito e con me tutti gli imprenditori dello sportsystem e i colleghi del territorio che lo hanno avuto in lui innanzitutto un amico, una persona pacata e al tempo stesso dalla forte passione per il nostro territorio, le imprese, le persone e le loro competenze. A loro ha dedicato la sua vita, che è stata troppo breve e che ci rende tutti più poveri senza il suo contributo. Alla sua famiglia e ai molti che gli hanno voluto bene le condoglianze più sentite e l’abbraccio affettuoso a nome degli imprenditori di Assindustria Venetocentro e di Assosport. Vorrei ricordare appunto il suo impegno nell’associazionismo, che sentiva come parte essenziale del suo essere imprenditore: è stato per molti anni Consigliere di Unindustria Treviso dove ha ricoperto anche la carica di Presidente del Gruppo Calzaturiero (era quindi anche il ‘mio’ Presidente). Ed è stato negli ultimi anni Presidente della Fondazione Sportsystem di Montebelluna, dove ha portato un grande contributo di visione, progetti, relazioni. Caro Andrea, ci mancherai molto come amico innanzitutto, come imprenditore e come persona che ancora avrebbe potuto dare molto. Con la commozione per la tua perdita, cercheremo di continuare a lavorare seguendo il tuo esempio, che resterà nel tempo, portando avanti quanto hai iniziato e che un destino ingiusto ha troppo presto interrotto”.

Infine, il sindaco di Montebelluna Adalberto Bordin ha voluto ricordare Parisotto così: “Sono attonito e scosso per questa tristissima notizia, innanzitutto perché parliamo di un padre di famiglia di soli 49 anni. A nome mio e dell’amministrazione comunale esprimo quindi il cordoglio alla famiglia per l’improvvisa e inaspettata scomparsa di una figura dedita, appassionata e sempre disponibile. Di Andrea non posso che sottolineare le doti professionali e strategiche che ho potuto apprezzare in diverse occasioni, a partire dal suo più recente incarico come presidente dell’associazione Sportsystem – la realtà che agisce per lo sviluppo della cultura industriale e imprenditoriale del territorio – e del Museo dello Scarpone e della calzatura sportiva, nominato lo scorso anno”.